5 CONTINENTS EDITIONS
 
SHARE

Entre sculpture et photographie

Huit artistes chez Rodin

A cura di Michel Frizot e Hélène Pinet
Testi di Catherine Chevillot, Gilles A. Tiberghien e Alexandre Quoi

Entre sculpture et photographie presenta otto artisti della fine del Novecento, che hanno praticato al contempo la scultura e la fotografia, in qualche modo sulla falsariga di Rodin, che nutriva una passione per la fotografia nella misura in cui gli permetteva di raggiungere nuovi traguardi nella sua creazione. In questo senso, una nuova generazione di artisti degli anni '60 aveva cercato di riformulare il concetto di scultura basandosi su un impiego sistematico della fotografia, riconosciuta allora come mezzo artistico.
Gli otto artisti presentati coltivano una stretta vicinanza tra fotografia e scultura, al punto di non poterle talvolta dissociare. Da Richard Long a Giuseppe Penone, da Dieter Appelt a Cy Twombly, il volume esplora diversi percorsi della loro alleanza e della loro interconnessione, ora pratiche autonome (Cy Twombly), ora intrecciate sin dall'istante della riproduzione (Richard Long), ora risonanza di un immaginario comune (Giuseppe Penone, Dieter Appelt), ora eco formale dell'altra (John Chamberlain). Collegate dagli stessi paradossi della vista (Markus Raetz) o da una logica deduttiva incerta (Mac Adams), duplice testimonianza di un'azione effimera irreversibile (Gordon Matta-Clark), scultura e fotografia sembrano rivelare, per questi artisti, le due facce di una stessa problematica di creazione e di percezione dell’arte.

Catherine Chevillot è conservatore generale del patrimonio francese, Direttrice del Musée Rodin.
Michel Frizot è direttore di ricerca emerito al CNRS, storico e teorico della fotografia, ha insegnato all’Université Paris IV, all’École du Louvre e all’EHESS.
Hélène Pinet è responsabile del servizio di ricerca, degli archivi, della biblioteca e della documentazione del Musée Rodin.
Gilles A. Tiberghien è docente di storia dell'arte e dell'estetica all’Université Paris 1 – Panthéon-Sorbonne.
Alexandre Quoi è docente di storia dell'arte contemporanea presso Aix-Marseille Université (UMR Telemme-CNRS) e visiting professor presso l’ENSP Arles.

Artisti presentati:
Richard Long (1945)
Gordon Matta-Clark (1943-1978)
Giuseppe Penone (1947)
Markus Raetz (1941)
Dieter Appelt (1935)
Mac Adams (1943)
John Chamberlain (1927-2011)
Cy Twombly (1928-2011)

Lingua : FR

Dimensioni : 22 x 28 cm

Pagine : 144

Rilegatura : brossura

Illustrazioni : 85 illustrazioni a colori

ISBN : 978-88-7439-749-5

Mese | Anno di pubblicazione : Marzo 2016

Prezzo : 39,00 €

Siamo spiacenti ma questo titolo non é più disponibile all'acquisto

Suggeriti dall'editore