5 CONTINENTS EDITIONS
 
SHARE

Les figurines des Kulango

Les esprits mystérieux de la brousse de la Collection Pierluigi Peroni

Alain-Michel Boyer

Il presente volume presenta le opere in miniatura create dai Kulango, nel nord-est della Costa d’Avorio, antichi vassalli dei due regni del paese (Bouna e Gayman). La loro arte, poco conosciuta, straordinariamente varia, incuriosisce e sconcerta al tempo stesso. Le loro creazioni, perlopiù in metallo, denotano una straordinaria libertà d’espressione, rompono con i canoni iconografici che caratterizzano le loro statuette in legno. Liberati dalla ieraticità, i corpi sembrano reinventare il movimento adattando a volte una gestualità quasi coreografica, una grazia aerea, delle linee sinuose. Oppure, in una fremente tensione, rivelano busti inattesi, inarcamenti provocanti, talvolta si allungano fino al parossismo, con virtuose scorciatoie, volumi stilizzati. Alcune opere sono ancora più strane, come i siamesi, un trio indissolubile, creature senza testa o con un’unica testa e due busti, una gamba sola o quattro gambe, piedi palmati, braccia pinnate, corpi anellati. Chi sono questi esseri enigmatici dagli occhi prominenti che scrutano nell’invisibile? Le scelte plastiche si limitano a questi pochi esempi? La rosa di stili è stupefacente, le forme più imprevedibili. Il volume presenta più di cento statuine, tutte al di sotto dei dieci centimentri di altezza: ciondoli, talismani, statuette divinatorie, pesi per l’oro. Introdotte nel nostro universo attraverso la metamorfosi fotografica, trasfigurate dall’illuminazione e dall’inquadratura, queste opere così resuscitate risorgono, come apparizioni da un altro mondo.

Alain-Michel Boyer si è laureato e insegna all’Institut d’études politiques. Ha conseguito un dottorato alla Sorbona e una Fullbright Scholarship e insegnato in diverse università americane. Ex-membro del Consiglio nazionale delle università a Parigi, è professore emerito di Arte africana. Ha vissuto due anni in un villaggio della Costa d’Avorio e torna spesso in quel paese. Ha fatto diversi soggiorni di ricerca in Mali, Ghana, Zimbabwe e altri paesi africani e scritto una ventina di libri fra cui Les Arts d’Afrique (2006), Le Corps africain (2007), Baule (2008). Ha appena pubblicato la prima opera dedicata a maschere famose: Les Yohouré de Côte d’Ivoire. Faire danser les dieux (2016).

Lingua : FR/ING

Dimensioni : 23 x 23 cm

Pagine : 256

Rilegatura : cartonato

Illustrazioni : 180 illustrazioni a colori

ISBN : 978-88-7439-784-6

Mese | Anno di pubblicazione : Agosto 2017

Prezzo : 48,00 €

Disponibile in:
FR/ING ING/FR
Prezzo: € 48,00

Suggeriti dall'editore